L’imperativo regolare e irregolare – Livello A2

30

Articolo di livello Elementare A2- Scheda grammaticale sugli usi e la coniugazione dell’imperativo regolare e irregolare, al registro formale e informale.

Per osservarlo, leggi qui

***

Quando si usa l’imperativo ? Come si dice ?
  • Per dare istruzioni

TU : «  Prendi il libro e leggi il testo a pagina 2 »

LEI : Prenda il libro e legga

  • Per dare ordini

TU : « Siediti e sta’ zitto »

LEI : Si sieda e stia zitto

  • Per dare consigli

TU : « Telefona al dottore se non ti senti bene… »

LEI : Telefoni al dottore se non si sente bene

  • Per invitare a fare qualcosa

TU : « Mangia un’altra fetta di torta ! »

LEI : Mangi un’altra fetta di torta

  • richiamare l’attenzione

TU : « Senti… » « Ascolta… »

LEI : Senta…Ascolti

  • fare ripetere se non abbiamo capito qualcosa

TU : « Come, scusa? »

LEI : Come, scusi?

 

 


 

1.L’imperativo regolare. Attenzione, la forma negativa  alla 2° persona singolare si forma con Non + Infinito 

Visitare Raggiungere Proseguire Finire

(tu)   visita

(tu)   non visitare

(Lei) visiti

(noi) visitiamo

(voi) visitate

(tu)   raggiungi

(tu)   non raggiungere

(Lei) raggiunga

(noi) raggiungiamo

(voi) raggiungete

(tu)  prosegui

(tu)   non proseguire

(Lei) prosegua

(noi) proseguiamo

(voi) proseguite

(tu)  finisci

(tu)  non finire

(Lei) finisca

(noi) finiamo

(voi) finite

 

2.L’imperativo regolare dei verbi pronominali. Il pronome complemento è riflessivo: all’imperativo ti, ci e vi  fanno l’enclisi, cioé si « attaccano » alla fine del verbo:

Incamminati Fermati Lavati Girati Alzati
Incamminiamoci Fermiamoci Laviamoci Giriamoci Alziamoci
Incamminatevi Fermatevi Lavatevi Giratevi Alzatevi

 

3. L’imperativo irregolare :

Infinito tu noi voi
Andare Va’ andiamo andate
Dare Da’ diamo date
Dire Di’ diciamo Dite
Fare Fa’ Facciamo Fate
Stare Sta’ Siamo State
Sapere Sappi Sappiamo Sappiate
Venire Vieni Veniamo Venite
Avere Abbi Abbiamo Abbiate
Essere Sii Siamo Siate

 

4. L’ imperativo e i pronomi : l’enclisi 

– diretti     mi, ti, lo/la, ci, vi li/le

– indiretti  mi, ti, gli/le, ci, vi, gli

si fa l’enclisi, cioé i pronomi si « attaccano » alla fine del verbo: « Fammi un favore ! Invitaci alla tua festa ! Portami il libro ! Offrile un regalo ! Prestagli la penna ! »

Inscrivez-vous à notre newsletter

Ne ratez plus nos publications en vous inscrivant à notre bulletin d'informations. Vous n'aimez pas le SPAM nous non plus, nous n'envoyons en moyenne qu'un seul email par mois.