Forse o magari? Qual è la differenza? – Intermedio B1

95

Forse o magari – Intermedio B1 – Uno schema semplice e chiaro accompagnato da un esercizio interattivo per imparare ad usare queste due parole di uso molto frequente e comune, capirne le differenze e le similitudini.

Je choisis ma formation

***

• Forse [avverbio]. Indica incertezza e dubbio:

« È forse lui il colpevole / forse è stato meglio così ».

• In altri casi indica probabilità, significa ‘probabilmente’:

« Forse ci sarò anch’io « / « Il treno è forse già arrivato » / «Faremo in tempo?» «Forse!»;

• Spesso è ripetuto e in questo caso esprime maggiore probabilità:

« Forse forse te la caverai »;

• “forse (che) sì forse (che) no” nelle risposte è un modo di rispondere, popolare e scherzoso, per lasciar sperare pur tenendo nel dubbio;

– Allora, me lo dai un bacio? «Forse sì forse no»

• Spesso ha un significato simile a ‘per caso’, soprattutto nelle domande:

« Avresti forse paura? » (Hai per caso paura?) / « Credi forse che io sia in condizioni migliori? »

• Accompagnato da ‘non’, serve a togliere il dubbio e dare forza all’affermazione:

« Non è forse lui il padrone? » / « Non ho forse fatto quello che mi hai chiesto? »

• Nelle espressioni con i verbi essere, stare, rimanere e la preposizione in indica l’esitazione:

« Sono in forse se accettare o rifiutare questo lavoro » / « Luigi è rimasto in forse un momento prima di tornare indietro »;

• Al contrario la struttura ‘senza forse’ è utilizzata per togliere ogni dubbio:

« I miei vent’anni sono stati, senza forse (senza dubbio), il periodo più felice della sua vita ».

Spesso ‘senza forse’ è sostituita con ‘senza se e senza ma’:

« I miei vent’anni sono stati, senza se e senza ma, il periodo più felice della sua vita. »

***

• Magari [interiezione, viene da una forma neogreca e originariamente significava «felice»]

• ‘Magari’ manifesta forte desiderio, ed è spesso seguita dal verbo all’imperfetto congiuntivo:

« Magari potessi vederlo! » / « Magari fosse vero! » (= Come sarebbe bello se… Come sarei felice se…)

• Si usa inoltre come risposta affermativa ed entusiasta, soprattutto per qualcosa che si pensa difficilmente raggiungibile:

– Ti piacerebbe vincere il primo premio della lotteria? «Magari!»

• Spesso ha un significato simile a «volentieri, perché no?»:

– La mangeresti una bella bistecca?» «Magari!»

• Con un uso familiare può avere il senso di ‘anche’, ‘anche se’:

« Tenterò la fortuna, magari (anche se) dovessi perdere tutto »

« Questa torta è buonissima, ne mangio una fetta, magari (anche) due! »

• Spesso ha il senso di ‘forse’, ‘persino/addirittura’:

« È talmente bugiardo, che sarebbe capace, magari (persino/addirittura), di negare ogni cosa »

« Magari (forse) ti risponderanno che non è in casa »

« Domani mattina mi alzo presto, cosi magari (eventualmente) riesco a finire questo lavoro ».


Inscrivez-vous à notre newsletter

Ne ratez plus nos publications en vous inscrivant à notre bulletin d'informations. Vous n'aimez pas le SPAM nous non plus, nous n'envoyons en moyenne qu'un seul email par mois.