Esercizio interattivo – Avverbi di frequenza – Elementare A1

42

Esercizio interattivo – Avverbi di frequenza – Elementare A1 – Un esercizio facile e divertente per imparare ad usare efficacemente gli avverbi di tempo e frequenza e poter raccontare le abitudini della vita quotidiana. Per migliorare l’efficacia di questo esercizio vi consigliamo la lettura dell’articolo ‘Le abitudini alimentari degli italiani‘.

Je choisis ma formation

 

per accedere alla versione interattiva di questo esercizio

pour obtenir la version interactive de cet exercice

***

Avverbi di frequenza e avverbi temporali

Gli avverbi temporali ➔ indicano il momento in cui si svolge un’azione.
Gli avverbi di frequenza ➔ indicano l’intensità di un’azione nel tempo.

  • Gli Avverbi temporali indicano un momento preciso: ‘oggi’ oppure, il giorno prima ‘ieri’ o il giorno dopo ‘domani’.

 

Ieri Oggi Domani
ieri mattina; ieri pomeriggio; ieri sera; ieri notte. stamattina; stasera; stanotte domani mattina (domattina); domani pomeriggio; domani sera; domani notte.
avant’ieri
questa mattina ; questa sera; questa notte; questo pomeriggio. dopodomani
     
PASSATO PRESENTE FUTURO

 

 L’anno scorso; un anno fa; ‘X anni fa’; un mese fa; il mese scorso; una settimana fa; la settimana scorsa; un’ora/due ore fa;

Quest’anno

Questa settimana

Questo mese

L’anno prossimo

Fra un anno / Tra un anno

PRIMA

PRESTO

ORA / ADESSO

DOPO / POI

TARDI

  • Gli avverbi temporali possono anche far riferimento a un momento preciso, senza una misurazione precisa:

ORA / ADESSO: ora chiamo Lucia // sono tornato adesso = sono tornato in questo momento;
PRIMA indica un’azione che si svolge in un tempo precedente: ‘prima sono andato a fare la spesa…’
DOPO / POI collocano l’azione in un momento successivo: ‘prima sono andato a fare la spesa… poi sono andato al bar a prendere un caffé’
PRESTO indica di buon’ora: al mattino presto : ‘Durante la settima mi alzo presto, alle 6 del mattino’.
TARDI esprime un fatto che si compie dopo il momento previsto: ‘arrivo tardi stasera’ – ‘oggi lavoro fino a tardi’ – ‘ la domenica mi alzo tardi’.

I momenti della giornata: mattina, pomeriggio, sera, notte si uniscono ai giorni della settimana: lunedi mattina, martedi pomeriggio, mercoledi sera, giovedi notte;

Gli avverbi di frequenza ➔ indicano l’intensità e il ripetersi di un’azione nel tempo.

FINO A… indica il punto finale di un’azione: ‘Lavoro dalle 8 del mattino fino alle 18’.
QUALCHE VOLTA / A VOLTE indicano che un’azione si ripete a intervalli irregolari, azione occasionale: ‘qualche volta vado al cinema, ma non spesso’.
SPESSO indica un’azione abituale e molto frequente: ‘spesso vado al cinema’.
SOLITAMENTE / DI SOLITO sono sinonimi di SPESSO, ma sono più precisi e indicano un’azione abituale e che si ripete a intervalli regolari: ‘Di solito vado al cinema il sabato pomeriggio’.
SEMPRE indica la continuità di un’azione o del perdurare di un’azione: ‘vengo sempre in questo ristorante’.
NON… MAI indica che l’azione non si verifica: ‘non vado mai al cinema’ .
ANCORA esprime la continuità di un’azione o di uno stato : ‘piove ancora’ // ‘Ho dormito bene, ma sono ancora stanco’.
UNA VOLTA / DUE VOLTE / X VOLTE indica la cadenza di un’azione: ‘Vado in piscina 3 volte alla settimana’.
Sempre accompagnato dalla preposizione A : una volta / due volte… al giorno; alla settimana; al mese; all’anno;

 


  • E ora qualche esercizio:


Esercizio 2. Formate delle frasi come nell’esempio:

Es. il sabato sera / la pizza (Chiara/qualche volta) → il sabato sera qualche volta Chiara mangia la pizza.

1. Andare in centro in autobus ( Stefania/sempre). ->

2. Giocare a calcio con gli amici. (tu/spesso) ->

3. Andare in discoteca. (Adriana/raramente) ->  

4. Uscire con suo fratello. (Francesco/sempre) ->  

5. Prendere il caffè prima di andare a letto. (io / non – mai) ->  

6. Leggere il giornale la mattina. (Marina/spesso) ->

7. Andare in vacanza in agosto. (Maria/non – mai) ->

8. Andare in palestra la domenica mattina (io / qualche volta) ->  


Esercizo 3 - Usate gli avverbi di frequenza e temporali. Rispondi alle domande. Quante volte fai queste cose?

Ad es. Leggi il giornale : "Di solito leggo il giornale la mattina presto in metropolitana".

Se Desiderate una correzione, contattateci via mail. Vi risponderemo appena possibile.

a. Leggi un libro ->

b. Vai al cinema ->

c. Ascolti musica ->

d. Fai sport ->

e. Vai in vacanza ->

f. Fai una pausa al lavoro ->

Inscrivez-vous à notre newsletter

Ne ratez plus nos publications en vous inscrivant à notre bulletin d'informations. Vous n'aimez pas le SPAM nous non plus, nous n'envoyons en moyenne qu'un seul email par mois.

LAISSER UN COMMENTAIRE

Please enter your comment!
Please enter your name here