Verbi con doppio ausiliare: Essere o Avere? – Intermedio B1

2920

Intermedio B1- Vi sarà già successo di non saper scegliere l’ausiliare di alcuni verbi. E di avere l’impressione di poterli usare entrambi. Normalissimo! In questo articolo vi presentiamo alcuni verbi che possono usare l’uno o l’altro secondo una regola molto precisa.

Je choisis ma formation

***

Osserviamo le due frasi con il verbo « Cambiare »

  • Maria, sei cambiata moltissimo!
  • Maria ha cambiato spesso lavoro negli ultimi tempi.

Che differenza c’è?

Maria, sei cambiata moltissimo! l’ausiliare è ESSERE  perché dopo il verbo « cambiare » non c’è un complemento oggetto, è quindi usato in senso intransitivo.
Maria ha cambiato spesso lavoro negli ultimi tempi. l’ausiliare è AVERE perché dopo il verbo « cambiare » c’è il complemento oggetto « LAVORO », è quindi usato in senso transitivo.

 

Quindi :

  • quando il verbo non è seguito da un complemento oggetto, l’ausiliare sarà essere
  • quando il verbo è seguito da un complemento oggetto, l’ausiliare sarà avere

 

Ecco una lista di verbi che al passato prossimo possono avere come ausiliare sia « avere che « essere »

COMINCIARE
Ho cominciato il mio lavoro già da un’ora (transitivo)
La lezione è cominciata puntualmente (intransitivo)

INIZIARE
Ho iniziato una nuova vita (transitivo)
Il nuovo anno è iniziato bene (intransitivo)

TERMINARE
Carlo ha finalmente terminato il romanzo (transitivo)
La festa è terminata con una sorpresa (intransitivo)

FINIRE
La squadra ha finito la partita con un punto di vantaggio (transitivo)
La lezione è finita in anticipo (intransitivo)

VIVERE
Ho vissuto un’esperienza indimenticabile (transitivo)
Siamo vissuti insieme per quindici anni (intransitivo)

Tra i più comuni:

Aumentare, avanzare, calare, cambiare, cessare, cominciare, continuare, crescere, derivare, diminuire, fallire, finire, importare, mancare, maturare, migliorare, moltiplicare, passare, peggiorare, rincarare, salire, seguire, scendere, seguire, servire, suonare, toccare, trascorrere, variare.

E non dimentichiamo i verbi servili !

  • Che cosa ha voluto/potuto/dovuto  fare o trasformare?
  • Vi siete potuti/dovuti/voluti adattare?
  • Siete potuti/dovuti/voluti andare in Italia, o avete potuto operare dalla Francia?
  • Siete potuti/dovuti/voluti restare molto?

·      VOLERE POTERE DOVERE normalmente usano AVERE come ausiliare quando sono da soli

·      Se sono seguiti da un altro verbo, prendono l’ausiliare del verbo che segue

Es: -non sono potuta andare a teatro

-non siamo voluti tornare a casa da soli

-non ho potuto fare gli esercizi

 

Inscrivez-vous à notre newsletter

Ne ratez plus nos publications en vous inscrivant à notre bulletin d'informations. Vous n'aimez pas le SPAM nous non plus, nous n'envoyons en moyenne qu'un seul email par mois.