La coniugazione dell’imperfetto dell’indicativo – Elementare A2

166

L’imperfetto indicativo – Livello elementare A2– Una scheda utile che ricapitola la coniugazione dell’imperfetto dell’indicativo dei verbi ausiliari, dei verbi regolari e di alcuni verbi irregolari. Da rileggere e ripassare dappertutto. Per esercitarvi,  cliccate su La Lòlza e Allenarsi con l’imperfetto e il passato prossimo.

***

La coniugazione degli ausiliari

  ESSERE AVERE
io Ero Avevo
tu Eri Avevi
lui/lei/Lei Era Aveva
noi Eravamo Avevamo
voi Eravate Avevate
loro Erano Avevano

 

L’imperfetto si forma sempre dall’infinito :

  PARLARE SCRIVERE PARTIRE
io parl – avo Legg – evo Part – ivo
tu Parl – avi legg  – evi Part – ivi
lui/lei/Lei Parl – ava legg – eva Part – iva
noi Parl – avamo legg – evamo Part – ivamo
voi Parl – avate legg – evate Part – ivate
loro Parl – avano legg – evano Part – ivano

 

E I VERBI IN-SCO? Si formano sempre dall’infinito, come tutti i verbi della 3° coniugazione:

FINIRE
Fin – ivo
Fin – ivi
Fin – iva
Fin – ivamo
Fin – ivate
Fin – ivano

 

E Potere, Dovere e Volere? Si formano sempre dall’infinito!

  1. Potere = potevo, potevi, poteva…
  2. Dovere = dovevo, dovevi, doveva…
  3. Volere = volevo, volevi, voleva…

Prova tu:

Andare = ____________________________________________

Venire = ____________________________________________

Scegliere = __________________________________________

Rimanere = __________________________________________

Uscire =_____________________________________________

 


Focus sugli irregolari  :

Le coniugazioni di FARE, DIRE, BERE che si formano sempre dall’infinito latino:

  Dire = Dicere Fare = Facere Bere = Bibere / Bevere
io Dic – evo Fac – evo Bev – evo
tu Dic – evi Fac – evi Bev – evi
lui/lei/Lei dic – eva Fac – eva Bev – eva
noi Dic – evamo Fac – evamo Bev – evamo
voi Dic – evate Fac – evate Bev – evate
loro Dic – evano Fac – evano Bev – evano

 

Attenzione alla coniugazione di:

  1. Porre = Ponevo, Ponevi, Poneva, …. e di conseguenza : imponevo, supponevo, proponevo…
  2. I derivati di *Durre  * Ducevo = producevo, traducevo, deducevo…

Quando si usa? 

  • Per fare una descrizione : Maria era alta e indossava spesso i pantaloni ;
  • Per parlare di abitudini passate o di azioni abituali : Da piccola trascorrevo sempre le vacanze in Sardegna;
  • Per parlare di azioni contemporanee legate con « mentre » : Maria scriveva mentre io leggevo (Mentre io leggevo Maria scriveva);
  • Per descrivere un’azione in corso o una situazione (interrotta da un’azione compiuta al passato prossimo) : Mentre scrivevo al computer per finire la relazione, è entrato il mio collega Sandro e mi ha interrotto;

 

 

Inscrivez-vous à notre newsletter

Ne ratez plus nos publications en vous inscrivant à notre bulletin d'informations. Vous n'aimez pas le SPAM nous non plus, nous n'envoyons en moyenne qu'un seul email par mois.